ARCADIA 13/09/2007

Reading Time: 2 minutes

 
 Abbiam bevuto
 e poi ballato
 é mai possibile che ti abbia già scordato
 eppure ieri morivo di dolore
 ed oggi canta di nuovo il mio cuor,
 oggi canta di nuovo il mio cuor.

Tristezza va, una canzone il tuo posto prenderà!

 

Week end chiave della mia bellissima barca. Finalmente si vede la fine.

Dopo circa 12 lavorate domenica e moltissime ore sabato ho lasciato la piccola in condizioni semi definitive. Andiamo per ordine.

Per prima cosa ho deciso di rigirare la barca al fine di tagliare la sensazione di sconforto che provo nella lavorazione senza fine dello scafo.

 

 

 

 

Ho proceduto successivamente alla lavorazione del  bordo della barca ed all’applicazione della basa per il gancio dell’ancora.

 

 

 

 

 

Un esempio di come verra’ applicato il gancio per la corda:

 

 

 

 

Per prova ho anche provato a verniciare meta’ di una delle due sponde.

 

 

 

 

 

Si procede alla preparazione degli interni rimuovendo le macchie di resina maledette con olio di gomito e tanto sudore (OMG che caldo!)

 

 

 

 

 

Finita la parte massacrante di preparazione degli interni ed avendo raggiunto un compromesso tra qualita’ e precisione maniacale abbiamo spostato la barca fuori dal garage al fine di poterla visionare alla luce solare per eventuali ultimi ritocchi prima del resinamento finale degli interni:

 

 

 

OMG quanto e’ bella!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non avendo piu la barca nel garage e dovendo procedere alla super resinatura interna abbiamo pulito a fondo il garage al fine di rimuovere piu polvere possibile (che si attacca alla resinatura) ed abbiamo preparato e sgrassato tutte le superfici.

 

Si comincia la fine!!!!!

 

 

 

 

 

 

 

Giocando su lavoro quasi terminato abbiamo applicato il supporto per gli scalmi, lo scalmo ed un remo….

 

 

 

 

 

Che dire, la piu bella giornata da quando ho cominciato questa avventura.

Se riesco a concentrarmi in questi giorni sul progetto potrei anche valutare di varare la barca il prossimo sabato. Dopo tutto rimane un po di preparazione dello scafo (la prua e la poppa in particolar modo), una seconda resinatura degli interni e poco poco altro.

 

Che emozione! Stay tuned!!!!

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.